30/09/11

Anteprima: Angel

Se vi ricordate, QUI avevo già dato la notizia sull'uscita di questo libro, ma ora ci ritorno per riportarvi tutte le informazioni corrette.

Martedì 6 ottobre, quindi fra pochissimi giorni, ritorna in libreria la regina della narrativa gotica/horror internazionale, e lo fa cambiando completamente tematica.
Sto parlando di Anne Rice, di cui la Longanesi ci propone il libro primo delle sue cronache dei Serafini, un romanzo in cui a farla da padrone sono gli Angeli.

Che cosa aspettarci da questo libro? Beh, sicuramente una grande scrittura.
La Rice è una delle narratrici moderne più capaci; indubbiamente i suoi romanzi possono piacere oppure no, ma il suo stille, scorrevole e intelligente, vale senz'altro il prezzo di un volume.
Inoltre, io l'ho adorata nella saga delle streghe Mayfair e, neanche a dirlo, la sua serie dedicata ai vampiri ha sbancato il mondo intero. Sono quindi curiosissimo di vedere come riuscirà a destreggiarsi con questi nuovi protagonisti piumati.

Angel
di Anne Rice


«Angelicamente ispirato, diabolicamente intelligente.»
Kirkus Review
Forse nemmeno lui ricorda più il suo vero nome, l’ha perso tanti anni fa insieme all’innocenza. Ora si fa chiamare Lucky the Fox, e il suo mestiere è uccidere su ordinazione. Un enorme dolore nel suo passato l’ha spinto su questa strada di disperazione, e uccidere è la sua sola missione. Ma in fondo al suo cuore è rimasto qualcosa del ragazzo che suonava divinamente il liuto e amava leggere Tommaso d’Aquino. E proprio il ricordo di quello che è stato e che avrebbe potuto essere manda in crisi Lucky the Fox, e lo spinge al suicidio. Ma proprio quando tutto sembra perduto, entra in scena Malachia, il suo angelo custode, che gli offre una seconda possibilità: viaggiare nel tempo e salvare un’esistenza perduta del passato…

EDITORE: Longanesi
PAGINE: 350
PREZZO: 18,00 €


L'AUTRICE:
Anne Rice, nata a New Orleans nel 1941, si è laureata in scienze politiche e letteratura inglese alla San Francisco State University. Ha ottenuto il successo internazionale con Intervista col vampiro, diventando un’autrice di culto della narrativa horror, grazie a una straordinaria visionarietà che, unita alla capacità di cogliere gli aspetti sensuali delle emozioni, ha generato una nuova mitologia del vampiro, inedita incarnazione dell’intensità del dolore e delle esperienze di una vita perduta per sempre.


Allora? Chi di voi pensa di acquistarlo?

0 commenti:

Posta un commento