17/11/11

Anteprima: Miracolo a Maiorca

L'amore viene quando vuole, e a volte non torna indietro.

Esatto! Oggi vi segnalo che il 24 novembre è in uscita, per i tipi della Marcos y Marcos, una storia d'amore. Ma, ovviamente, trattandosi di un editore come questo, non è 'solo' una storia d'amore, ma un insieme di elementi che rendono uniche le aspettative per questo lavoro.
Una storia che sa catturare già dalle anticipazioni. Un racconto di amore e genio.
Parlo di:

Miracolo a Maioca
di Sebastià Alzamora

Pere de Son Gall è un giovane abitante del posto che fa il contadino. Ha un animo romantico e la sua mente, a dir poco geniale, partorisce di continuo nuove idee. Ha due sogni nel cassetto: il primo è costruire una specie di elicottero, ma più stabile e leggero, che vorrebbe chiamare Cometagiraviò. Il secondo è di fare breccia nel cuore di Maria Boscana, la figlia dei suoi vicini di casa. Purtroppo però tra la sua famiglia e quella di Maria non corre buon sangue, tutt'altro.
Le voci relative ai desideri del giovane, nel piccolo paese, si diffondono molto in fretta e tutti si fanno burla del ragazzo, il quale tuttavia non se ne cura e continua sia nel suo ambizioso progetto ingegneristico, sia nel corteggiamento della bella Maria.
La nota positiva è che, oltre ai numerosi detrattori, il giovane ha anche alcuni sostenitori, che lo difendono e lo incoraggiano a continuare il suo lavoro. Tra questi c'è anche una poetessa del luogo, che difende a spada tratta la sua determinazione. Maria, inoltre, non resta indifferente al fascino che suscita l'originalità e il coraggio del suo pretendente.
Miracolo a Maiorca si ispira ad una storia vera, a cui Sebastià Alzamora ha aggiunto il suo tocco personale di romanticismo e di gioia, dando luce ad una commedia romantica che rappresenta un inno alla tenacia di coloro che credono nei propri sogni.

EDITORE: Marcos y Marcos
PAGINE: 288
PREZZO: € 16,50
PUBBLICAZIONE: 24 novembre 2011

L'AUTORE:
Sebastià Alzamora è il più celebre scrittore maiorchino. "Il desiderio di raccontare una storia accomuna tutti gli uomini, ma è con la poesia che si raggiunge la massima intensità": in effetti, giovanissimo pubblica raccolte di poesia che ricevono numerosi premi. Presto, Alzamora si dedica anche alla narrativa. La pelle e la principessa, pubblicato nel 2005, è tradotto in sei lingue e vince il prestigioso premio Josep Pla. Colto, timido e spiritoso, Alzamora unisce forza e visione generale dei classici alle innovazioni dei narratori di oggi: i suoi sono romanzi intensi, che ritraggono la società e i suoi aspetti decadenti, i conflitti fra umili e potenti. Recentemente, assieme a due scrittori amici, ha lanciato un singolare manifesto dal sapore dantesco: "Lasciate ogni speranza".

0 commenti:

Posta un commento